Scuola Superiore

Scuola Superiore

Sempre in quest’anno scolastico l’Avis è stato invitato alle “GIORNATE INFORMATIVE” in due Istituti della Città.
- 8 Febbraio al Liceo Scientifico “G.Marconi” insieme all’INFORMA GIOVANI di Foligno e ad altre Associazioni. Ognuno ha esposto le proprie finalità e le proprie esperienze nel mondo del volontariato rispondendo alle domande dei ragazzi presenti.
- 26 Febbraio all’ Istituto D’Istruzione Professionale Superiore “E.Orfini” l’Avis ha incontrato due gruppi di ragazzi.
Anche in questa occasione ci si è confrontati in maniera critica e positiva. Abbiamo trovato ragazzi interessati a quella che è la missione della nostra Associazione tanto che alla fine hanno espresso il desiderio di affacciarsi alla prima donazione visto che erano ragazzi di 18 anni. Si è convenuto con la loro Prof.ssa Ricci di organizzare gruppetti di 2 o 3 ragazzi che andranno al SIT (Servizio Immuno Trasfusionale) per verificare la loro idoneità alla donazione e quindi iscriversi all’Avis.

Progetto Avis-ITI (Istituto Tecnico Tecnologico ) “L. da Vinci" Avis nella scuola superiore - Sabato 16 marzo 2013 presso l’Istituto Tecnico Tecnologico “L. da Vinci” di Foligno si è tenuto il convegno sul tema “Il Circuito Virtuoso tra Scuola, Servizi e Volontariato” con riferimento al progetto “Avis-ITI” L. da Vinci. “CIASCUNO CRESCE SOLO SE SOGNATO” Questo progetto, iniziato nell’anno 2011/12, è in pieno svolgimento anche quest’anno e vede protagonisti circa 60 giovani dell’Istituto. Il suo svolgimento è stato ed è possibile grazie al coinvolgimento dell’USL Umbria 2 con i Servizi della Formazione e Comunicazione , dell’Educazione alla Salute e del Dipartimento Dipendenze; dell’Age (Associazione Genitori Italiani ); dell’ITI e dell’Avis. Il Progetto è stato ispirato dal fatto che la scuola spesso appare come un luogo senza storia. La riduzione della storia formativa degli alunni alle sole esigenze legate alla trasmissione del sapere, creando una situazione nella quale i docenti si autopercepiscono come portatori di spiegazioni e i discenti come coloro che devono imparare le cose spiegate perché solo su quelle verranno valutati, può diventare la principale causa dell’insuccesso a scuola. Per la scuola non si tratta di un compito in più ma di una esigenza didattica ineludibile per il successo formativo. L’apprendimento delle competenze, infatti, richiede tempi lunghi e non si limita alla scuola, luogo dell’educazione formale, ma rinvia anche ai luoghi dell’educazione non- formale e informale rendendo necessaria una sinergia tra le diverse agenzie educative del territorio. L’approccio scelto per affrontare questa complessità è stato quello dell’orientamento narrativo e delle life skills che si è articolato in tre filoni:

1 - Percorso Peer Education per gli Alunni:
“Scavalcare il limite” con AVIS Foligno e USL Umbria 2
2 – Percorso Life Skills per gli Insegnanti:
“La comunicazione di qualità nei contesti scolastici” con AVIS Foligno e USL Umbria 2
3 – Percorso per i Genitori:
“Figli adolescenti: istruzioni per l’uso” con AGE Il tutto sotto il Patrocinio del Comune di Foligno con l’Assessorato all’Istruzione.
Il Progetto nelle sue metodologie, a regime, prevede il coinvolgimento, diretto e indiretto, di tutti i ragazzi dell’Istituto. Lo stesso Progetto è stato inserito, come esperienza già vissuta, in un Progetto Europeo ”LIGHT” LLP-Comenius 2013. Il Progetto “LIGHT” al suo interno vede partner: USL Umbria 2, ITI L. da Vinci e soggetti di altri tre Paesi europei quali Spagna, Turchia e Romania. Come partner associati ci sono anche l’Avis di Foligno, il Comune di Foligno e l’Age di Foligno. Nei giorni 14 e 15 Marzo 2013 a Foligno, presso l’Aula Multimediale dell’USL in via Menighini, si è tenuto un primo Meeting tra i vari Partner del progetto “Light” per una prima coprogettazione. Gli stessi Soggetti sono stati presenti il 16 marzo al Convegno dove hanno potuto verificare l’efficacia del progetto Avis-ITI incontrando gli stessi ragazzi. L’Avis di Foligno vuole cogliere l’occasione di questo spazio per ringraziare tutti gli Attori del Convegno iniziando dal Dirigente Scolastico dell’ITI Prof. Angelo Paci ; il Prof. Carlo Felice ; della Dott.ssa Lucia Coco del Sindaco Nando Mismetti; dell’Assessore all’ Istruzione M. Rita Zampolini ; del Dott. Paolo Trenta Direttore del Servizio Formazione e Comunicazione USL Umbria 2; della Dott.ssa Vincenza Lucchetta Direttore del Servizio Educazione alla Salute USL Umbria 2 ; della Dott.ssa Sonia Biscontini Direttore Dipartimento Dipendenze USL Umbria 2 ; della Prof.ssa Maria Chiara Bosi Presidente Age Foligno , del Dott. Giovanni Magara Presidente Avis Regionale Umbria, perché con la loro partecipazione hanno valorizzato il lavoro svolto dai ragazzi e dai Soggetti Proponenti : Avis Foligno ,ITI , USL Umbria2 e Age.